La cassa con le reliquie di Santa Louise de Marillac e l’altare sopra cui essa è posta si trovano nella parte sinistra della cappella della Madonna della Medaglia Miracolosa, al 140, Rue du Bac, nel VII arrondissement di Parigi).

Inquadrata da due serafini, una cassa in bronzo dorato (dell’atelier Brunet), contiene le reliquie di Santa Louise.

Davanti, in alto al centro, un medaglione riproduce il suo motto: un cuore infiammato di Cristo e le parole “la carità di Gesù Crocifisso ci preme”.

Louise ne ha fatto l’emblema della Compagnia tanto che lo si ritrova anche sull’organo, in tribuna.

Nel 1934 il grande mosaico (eseguito dall’atelier Mauméjean) che viene inserito dietro e sopra la cassa, illustra un avvenimento decisivo nella vita di santa Louise: lo Spirito Santo arriva con una gloria abbagliante lasciando cadere, tra due angeli in adorazione, i suoi raggi d’oro come per avvolgere santa Luoise della sua luce.

In effetti è nella Pentecoste del 1623 che Louise, molto tormentata durante la malattia di suo marito, riceve tutta la consolazione dello Spirito Santo e l’annuncio della sua missione futura.

L’altare in marmo bianco, sopra il cui quale è posta la cassa, è decorato da un mosaico d’oro pallido che riproduce il testamento spirituale di Santa Louise alle Figlie della Carità.