Antica Forêt de Rouvray (foresta di Rouvray), per fortuna salvata dopo l’ingrandimento di Parigi nel 1860, il Bois de Boulogne (bosco di Boulogne) non si trova, come succede SEMPRE (o almeno molto spesso) a Parigi e dintorni 🙂 , nella città di Boulogne, ma appartiene al comune di Parigi e fa parte integrante del XVI arrondissement.

Così i diversi indirizzi che si trovano nel bosco, come il Racing Club de France, il ristorante Le Prè Catelan, il Museo delle arti e delle tradizioni popolari, il Parco di Bagatelle, l’ippodromo di Longchamps (tanto per fare qualche esempio), sono da ricercarsi sotto la città di Parigi e non in quella di Boulogne-Billancourt (che si trova nel dipartimento confinante delle Hauts-de-Seine).

Secondo il luogo dove si vuole andare, all’interno del bosco, vi si può accedere da Boulogne a sud (attraverso lo stadio Roland Garros) oppure da Neuilly a nord (attraverso il giardino d’Acclimatazione).

La linea 10 della metropolitana parigina è in direzione di Boulogne ma … della città, non del bosco 🙂

Quindi per andare al Bois de Boulogne è meglio scendere alla stazione Porte d’Auteuil.