Il calendario rivoluzionario francese, chiamato anche calendario repubblicano, fu creato durante la Rivoluzione francese e fu usato dal 1792 al 1806 e per un breve periodo durante la Comune di Parigi del 1871.

Entrò in vigore ufficialmente il 15 vendémiaire (vendemmiaio in italiano) an II, cioè il 6 ottobre 1793, ma fu usato fin dal 1° vendémiaire an I, cioè il 22 settembre 1792, giorno della proclamazione della Repubblica, preso come primo giorno dell’era dei Francesi.

Come per il sistema metrico, usato dal 1790, questo calendario mostra la volontà dei rivoluzionari di adottare un sistema universale (basato sul sistema decimale) che non sia più legato alla monarchia o al cristianesimo, sostituendo così il calendario gregoriano.

Oltre al cambiamento dell’era, in quanto gli anni vengono ri-numerati, anche i mesi e i giorni vengono ri-nominati e l’anno viene diviso in un altro modo: qui infatti abbiamo un anno di dodici mesi di trenta giorni ciascuno (quindi un anno di 360 giorni), a cui si aggiungono cinque giorni supplementari per gli anni comuni e sei per gli anni sestili, giorni che vengono aggiunti alla fine dell’anno.

Questo tipo di calendario permetteva di sopprimere tutti i (numerosi) giorni non lavorativi dell’Ancien Régime, e di sostituire il riposo domenicale con un giorno di riposo decadico, cosa che non restò senza conseguenze per i lavoratori.

La corrispondenza delle date varia leggermente da un anno all’altro, quindi non è possibile avere una corrispondenza precisa e, soprattutto, fissa.

Ed ecco quindi come è formato il calendario rivoluzionario:

  • mesi autunnali:
    Vendémiaire, dal 22/24 settembre al 21/23 ottobre: periodo della vendemmia
    Brumaire, dal 22/24 ottobre al 20/22 novembre: periodo delle nebbie
    – Frimaire, dal 21/23 novembre al 20/22 dicembre: periodo di freddo
  • mesi invernali:
    Nivôse, dal 21/23 dicembre al 19/21 gennaio: periodo della neve
    – Pluviôse, dal 20/22 gennaio al 18/20 febbraio: periodo delle piogge
    Ventôse, dal 19/21 febbraio al 20/21 marzo: periodo dei venti
  • mesi primaverili:
    Germinal, dal 21/22 marzo al 19/20 aprile: periodo della germinazione
    – Floréal, dal 20/21 aprile al 19/20 maggio: periodo della fioritura
    Prairial, dal 20/21 maggio al 18/19 giugno: periodo della raccolta delle messi
  • mesi estivi:
    Messidor, dal 19/20 giugno al 18/19 luglio: periodo della mietitura
    – Thermidor, dal 19/20 luglio al 17/18 agosto: periodo del caldo
    Fructidor, dal 18/19 agosto al 16/17 settembre: periodo dei frutti.