L'aggettivo loufoque qualifica un comportamento o una cosa insolita, stramba, mentre i suoi derivati (come louf o louftingue) fanno piuttosto riferimento alla follia. Sull'antica Rue de Flandre, diventata oggi Avenue de Flandre, nel XIX arrondissement di Parigi, si trovavano i mattatoi della Villette, cittadina consacrata alla carne. I macellai qui parlavano il louchérbem, il gergo [...]