La grandissima fortuna dello scrivano giurato dell'Università di Parigi e alchimista Nicolas Flamel (1330 – 1418) servì a edificare, nel 1407, una casa caritatevole, la maison du Grand-Pignon, chiamata anche auberge (locanda, in italiano) de Nicolas Flamel (proprietà del Flamel e di sua moglie Pernelle). I lavoratori agricoli, grazie all'affitto pagato dalle botteghe del piano [...]