Il giorno dopo della Comune di Parigi, il pittore Courbet fu vittima di un fraintendimento: infatti fu ritenuto responsabile della distruzione della colonna Vendôme, nell’omonima Place Vendôme, (nel I arrondissement di Parigi) mentre invece aveva semplicemente firmato, nel settembre 1870, una petizione chiedendo che questa fosse spostata all’Hôtel des Invalides.

I giudici non ne vollero sapere e lo condannarono alla pena di … fare una nuova colonna a spese proprie.

Il costo fu stimato a 323.091 franchi!

I suoi beni furono messi sotto sequestro e le sue tele confiscate.

Il pittore, che avrebbe dovuto passare trentatré anni a rimborsare il suo debito (10.000 franchi per ogni anno) morì nel 1877, alla vigilia del versamento della prima rata annuale.

Se vuoi approfondire di più questo argomento e scoprire tutti i segreti della Place Vendôme, ti consiglio di cliccare subito qui per saperne di più.