Un’altra curiosità relativa alla Place Vendôme, nel I arrondissement di Parigi, riguarda uno stupido incidente  e una strana coincidenza.

Il 12 agosto 1792 i rivoluzionari buttarono giù la statua equestre di Louis XIV scolpita da François Girardon che si trovava al centro della piazza.

Ad essa erano già stati tolti i bulloni che la fissava alla sua base quando arrivò la cittadina (Reine, Renée o Rose?) Violet, una donna che vendeva L’ami du peuple, il giornale fondato nel 1789 da Jean Paul Marat (1743 – 1793).

Volendo rendersi utile, la donna tirò una corda alla maniera del lazo dei cowboy, prese un arto di bronzo e tirò.

La sfortunata fu sicuramente sorpresa dalla sua forza, in quanto la statua, liberata dai suoi bulloni e solo appoggiata sulla base, le cadde addosso uccidendola sul colpo.

Mentre veniva portata via la vittima, apparve un dettaglio sorprendente: sotto uno degli zoccoli del cavallo era incisa la data della sua fusione, il 12 agosto 1692, quindi cento anni esatti prima.

La statua fu fusa ad eccezione del piede regale in bronzo, del peso di 150 Kg, che oggi si trova al museo Carnavalet.

Se vuoi approfondire di più questo argomento e scoprire tutti i segreti della Place Vendôme, ti consiglio di cliccare subito qui per saperne di più.