Terminato nel 1604, il Pont Neuf è, contrariamente a quanto indica il nome, uno dei più antichi ponti di Parigi ed è il quinto, e non il nono, ad essere stato costruito!

Neuf infatti può significare sia nuovo che nove ma in questo caso non funziona né l’uno né l’altro significato: chissà perché, allora, è stato chiamato così?

Probabilmente per le novità che proponeva.

Infatti il Pont Neuf, alla sua costruzione, presentava (almeno) tre caratteristiche originali, rispetto agli altri ponti:

  1. aveva i marciapiedi (cosa che diventerà normale solo nel XIX secolo)
  2. era ornato di 384 mascheroni, cioè delle maschere grottesche che abbelliscono tutt’oggi le sue facciate
  3. e, soprattutto, quella di non avere case costruite su di esso (gli altri ponti a quell’epoca erano invece un po’ stile Ponte Vecchio a Firenze, tanto per capirci), ad eccezione delle botteghe che si trovavano sulle semi-lune che esistono fino ad oggi, come puoi vedere nella foto qui di fianco.

Se vuoi approfondire di più questo argomento e scoprire tutti i segreti della Place Dauphine, lo Square du Vert Galant e il Pont Neuf, ti consiglio di cliccare subito qui per saperne di più.