Il casco in bronzo di tipo corinzio, che puoi vedere nell’immagine qui di fianco (presa da questo sito), assicurava la protezione dell’ospite grazie alla parte che copriva il naso e ad un largo copri-guance.

Tuttavia la nuca restava, in quest’epoca, ancora scoperta.

Se il luogo della scoperta di questo casco (datato tra il 700 e il 680 a.C.) non è noto, il suo uso è presente in molte rappresentazioni su vasi prodotti a Corinto, nella Grecia centrale.

Alcuni di questi caschi sono stati ritrovati in grandi santuari greci di Delfi e di Olimpia, nelle tombe o sui campi di battaglia.

Oggi si può vedere questo casco al museo del Louvre di Parigi (I arrondissement).