Il nome della Rue des Capucines, come per il vicino boulevard dello stesso nome, è dovuto alla vicinanza di un convento dei cappuccini, religiosi che seguono la regola di San Francesco, la cui entrata si trovava nell’attuale Rue de la Paix, e che fu distrutto nel 1790 dalla Rivoluzione.

L’ordine dei cappuccini fu fondato nel 1528 a Napoli dalla vedova Maria Lorenza Longo.

Fu la duchessa di Marcoeur che le fece venire a Parigi per eseguire le decisioni testamentarie di sua sorella, Louise de Lorraine, vedova di Henri III.

Ma fu Louis XIV (che forse aveva qualcosa da farsi perdonare 🙂 ), che diede loro, a sua spese, il convento succitato.

Louvois e la marchesa di Pompadour furono seppelliti nella cappella di questo convento.

Nel 1790, questo luogo santo fu trasformato nell’Hôtel des Monnaies e durante la Rivoluzione vi si coniavano gli assegnati.

Il boulevard esiste dal 1685, la rue dal 1700.