L’Allée de la Comtesse de Ségur (precedentemente chiamata Allée Velasquez e ribattezzata così il 30 agosto 1978) è il viale centrale del Parc Monceau, nell’VIII arrondissement di Parigi, oggi strada pubblica, e rende omaggio ad una delle scrittrici per bambini più in voga durante il Secondo Impero, Sophie Rostopchine, contessa di Ségur (1799 – 1874).

Sophie, nata a San Pietroburgo, era la figlia del conte Rostopchine, ministro dello zar Paolo I (1754 – 1801).

Quando suo padre cadde in disgrazia, la contessa venne a Parigi con lui e qui sposò, due anni più tardi, nel 1819, il conte Henry Raymond Eugène de Ségur (1798 – 1863), il quale non dimostrava grande attenzione alla moglie.

Per questo ella passò la maggior parte del suo tempo da sola al castello delle Nouettes, nella regione normanna dell’Orne.

Questo tempo libero le lasciò la possibilità di scrivere per i suoi figli, anche se le sue opere (che gli psicanalisti non esitano a qualificare come sado-masochiste, sono piene di punizioni corporali e di azioni crudeli verso gli animali, azioni compiute da … bambini belli e adorabili.

Se vuoi approfondire di più questo argomento e scoprire tutti i segreti del Parc Monceau, ti consiglio di cliccare subito qui per saperne di più.