Il Dernier bar avant la fin du monde (l’ultimo bar prima della fine del mondo), al numero 19, Avenue Victoria, nel I arrondissement parigino (quartiere Châtelet, quindi in pieno centro di Parigi), dal 2012 è un luogo di incontro per tutti gli appassionati di fantascienza (da Star Wars a Matrix), fantasy, manga, serie TV e cinema.

La cultura dell’immaginario, sotto tutte le sue forme, è presente su tre piani di 400 – 500 metri quadrati, ognuno dei quali è immerso in un’atmosfera particolare: decoro retro-futuristico pieno di ammiccamenti e pazze serate in un bunker anti-zombi da abbinare a cocktail stravaganti.

Al piano 0 ci si può divertire con i giochi di società mentre sui muri ci sono riproduzioni digitali di personaggi famosi (in vendita).

Al piano -1 decori molto luminosi fanno assomigliare l’ambiente ad una stazione spaziale piena di schermi, dove i lettori di manga possono gustare un succo di mela.

Infine al piano -2 troviamo uno spazio cyberpunk con una strana atmosfera post-industriale alla Blade Runner.

Le vecchie cantine, poi, sono diventate una serie di sale tematiche che evocano gli ambienti di film di pirati o di taverne medievali.

E se poi si vuole andare alle toilettes molto geek potrebbe essere meglio, prima, bere diverse pinte di birra 🙂

Gli orinatoi per i signori sono dotati di sensori ad infrarossi che permettono di giocare in rete usando, come joystick … il getto della propria urina!

Il messaggio “Orinate per cominciare” compare all’inizio sullo schermo.

Dalla parte delle donne, invece, ci si distrae in un altro modo, con un quiz musicale (playlist random): i motivetti partono in modo aleatorio all’apertura della porta.

I geeks hanno bisogno di spazio per esprimersi.

Bisogna smetterla di credere che la cultura geek è una sotto-cultura”, sostiene uno dei direttori del bar; “al contrario è una meta-cultura, ma c’è bisogno di tempo perché essa sia riconosciuta”.

Matro 1, 4, 7, 11 e 14, fermata Châtelet – Les Halles